Bleach Wiki
Advertisement

Il reclutamento dalla Tana dei vermi è un evento nel quale il capitano Kisuke Urahara recluta Mayuri Kurotsuchi come parte del suo piano di stabilire l'Istituto di Ricerca e Sviluppo nella Dodicesima Compagnia. Al contempo, hanno luogo vari altri eventi relativi a Kaien Shiba, Byakuya Kuchiki e Gin Ichimaru.

Preludio[]

Hiyori Mad

Hiyori affronta Urahara riguardo i cambiamenti fatti all'ufficio del capitano.

Il giorno dopo che Kisuke Urahara è stato formalmente inaugurato come nuovo capitano della Dodicesima Compagnia, Hiyori Sarugaki arriva nel suo ufficio ed è scioccata dai cambiamenti da lui effettuati, non nascondendo il suo disappunto. Pretende di sapere se lui crede di poter cambiare tutto ciò che desidera nell'ufficio del capitano.

Urahara è costretto a ricordarle pazientemente che l'ufficio non appartiene più al suo ex-capitano e che è libero di decorarlo come desidera. Le chiede di imparare a comprenderlo e che lui in cambio imparerà a venirle incontro sempre di più. Hiyori gli sferra aggressivamente un pugno sul naso, facendolo sanguinare, ma Urahara risponde chiedendole di accompagnarlo alla Tana dei vermi.

Ep208YoruichiPermitsKisuke

Yoruichi viene a sapere della presenza di Urahara.

Nella sede della Seconda Compagnia, un membro delle Unità Mobili Segrete riporta che Urahara desidera entrare nel loro territorio, affermando di aver già ricevuto il permesso. Il capitano Yoruichi Shihōin fatica a ricordare di averglielo concesso così il messaggero le chiede se dovrebbe chiedere a Urahara poiché non possono confermare la sua autorizzazione.

Ep208SuiFengProtests

Suì-Fēng contesta la decisione di Yoruichi.

Noncurante della situazione, Yoruichi decide di permettere a Urahara l'accesso senza alcuna limitazione. Il messaggero è sorpreso e chiede a Yoruichi se ora ha ricordato di aver concesso a Urahara il permesso. Yoruichi nega di essersi ricordata, ma comunque non ritira l'ordine. Suì-Fēng protesta contro questi ordini, ma Yoruichi le intima di calmarsi, rassicurandola sul fatto che Urahara è affidabile. Insiste che probabilmente ha avuto un'altra delle sue idee e che non dovrebbero allarmarsi.

Discesa nella Tana dei vermi[]

208Urahara drags

Urahara e Hiyori aspettano che le porte si aprano.

Fuori dai terreni della Seconda Compagnia, Urahara e Hiyori aspettano che le porte si aprano. Hiyori rifiuta immediatamente di entrare nello stabilimento, nonostante la paziente insistenza di Urahara. Presto tuttavia si vede costretto ad afferrarla per il colletto e trascinarla nel bosco con lui, facendola infuriare e gridare di lasciarla andare. Mentre si avventurano nella foresta, viene spiegato che inizialmente le Unità Mobili Segrete erano un'organizzazione indipendente dal Gotei 13. Tuttavia, quando il leader delle unità diventa un capitano, le due associazioni divengono strettamente collegate. Sotto la guida di Yoruichi, i comandanti di ognuna delle cinque sezioni divengono ufficiali di seggio della Seconda Compagnia.

Ep208UraharaExplainsJob

Urahara spiega a Hiyori il suo vecchio lavoro.

Urahara spiega a Hiyori che, in quanto terzo seggio della Seconda Compagnia, era il leader dell'Unità Detentiva. Spiega che il compito principale di questo corpo era sorvegliare i criminali della Seireitei. Hiyori insiste che ciò significa che era un secondino, ma Urahara lo nega, affermando che il suo ruolo era diverso in quanto legato all'imprigionamento e sorveglianza dei prigionieri. Lei è inizialmente scettica, ma poi nota l'utilizzo del termine compito "principale" e gli chiede quali fossero quelli secondari. Kisuke le rivela di avere anche il compito di sorvegliare e detenere gli Shinigami che venivano bollati come potenziali minacce per gli altri shinigami o che avrebbero potuto ostacolare l'operato delle loro compagnie.

Ep208NestOfMaggots

La Tana dei vermi.

Le persone pericolose e gli shinigami venivano rinchiusi in una speciale struttura situata nei territori della Seconda Compagnia. Urahara spiega a Hiyori che il luogo si trova a nord-ovest della sede della compagnia ed è circondato da un fossato. L'impianto vero e proprio si trova sottoterra ed è stato soprannominato Tana dei vermi. Dopo aver oltrepassato il ponte che supera il fossato, si imbattono in una grande porta sorvegliata da due membri delle Unità Mobili Segrete.

Ep208HiyoriMaggotsNest

Hiyori vede per la prima volta la Tana dei vermi.

Mentre discendono nella grotta, Hiyori chiede se le persone vengono davvero rinchiuse in un luogo simile. Urahara risponde che è una brutta situazione, ma il posto non è una vera e propria prigione. Le mostra che benché i prigionieri non possano andarsene, hanno totale libertà di movimento nella struttura. Quando Urahara la avverte che qualcuno potrebbe attaccarla, lei chiede che cosa queste persone abbiano fatto. Urahara le risponde che non fatto nulla di effettivo, ma sono stati semplicemente considerati potenzialmente pericolosi stando al regolamento della Seireitei. Hiyori lo critica, ma viene interrotta da Urahara, che le chiede se ha mai saputo di shinigami che si sono ritirati dal Gotei 13.

Ep208HiyoriObjects

Hiyori si mostra contro l'imprigionare persone innocenti.

Urahara spiega che in realtà non esiste l'opzione di "ritirarsi". Le rivela che se per motivi personali qualcuno deve allontanarsi dalla compagnia, si parla di "congedo", e che se esso si prolunga avviene una "espulsione". Un effettivo ritiro dal Gotei 13 non è possibile. Al contrario, la scusa del "ritiro" è una copertura usata come scusa per trasferire lo shinigami in questione alla Tana dei vermi, tutto secondo ordini del consiglio centrale dei 46.

Urahara Saves Hiyori

Urahara protegge Hiyori.

Urahara spiega a Hiyori di aver sempre avuto qualcosa in mente da quando è divenuto comandante dell'Unità Detentiva. Nota che le persone qui rinchiuse, per quanto ritenute potenzialmente pericolose, potrebbero tramutare la loro pericolosità in risorsa se venisse fornito loro un ambiente di lavoro adatto. Hiyori viene quindi attaccata da un prigioniero e istintivamente cerca di afferrare la lama, ma si ricorda di non averla presa con sé. Urahara la protegge e si scusa per non averle fatto notare che aveva lasciato alla sede la Zanpakutō, ma che comunque nella Tana dei vermi ne è proibito l'utilizzo, e quindi il comandante delle Unità Detentive deve essere in grado di sottomettere i detenuti a mani nude.

Ep208HiyoriMeetsMayuri

Hiyori si spaventa dopo il primo incontro con Mayuri.

Dopo aver respinto l'assalitore, i due scendono a un livello inferiore. Urahara mostra quindi a Hiyori l'unico detenuto rinchiuso in una cella, il quale gli chiede cosa voglia da lui. Viene rivelato che il prigioniero è Mayuri Kurotsuchi. Urahara spiega all'incatenato Kurotsuchi di essere venuto a offrirgli la possibilità di andarsene. Sorpresa, Hiyori gli chiede chi sia costui. In risposta al tono di Hiyori, Kurotsuchi afferma che le sembra proprio un ragazzo maleducato. Ciò fa perdere le staffe a Hiyori, che minaccia di mostrargli di "avere le tette". Urahara rivela a Kurotsuchi che Hiyori è la sua luogotenente, portandolo a congratularsi con lui per la sua promozione. Urahara lo ringrazia, ma torna a chiedergli della domanda precedente poiché Kurotsuchi non gli ha ancora dato una risposta.

Ep208MayurisSmile

Kurotsuchi accetta sorridendo la proposta di Urahara.

Kurotsuchi declina la sua offerta di abbandonare la Tana dei vermi, poiché soddisfatto della sua vita laggiù. Quando Urahara gli fa notare che nella struttura non ha niente con cui trafficare, Kurotsuchi gli chiede perché ha intenzione di liberarlo. Urahara afferma di avere bisogno delle sue abilità. Sospettoso, Kurotsuchi gli suggerisce di smetterla di mentire. Urahara ignora la sua risposta, notando quando Kurotsuchi stia sempre in guardia quando parla con lui. Nonostante i sospetti, Kurotsuchi nota di fare ancora fatica a comprendere Urahara e che quest'ultimo è un uomo veramente incomprensibile. Urahara afferma nuovamente di avere bisogno delle abilità di Kurotsuchi e rivela di avere intenzione di creare un nuovo corpo all'interno della Dodicesima Compagnia, diverso da tutti gli altri, chiamato Istituto di Ricerca e Sviluppo. Prosegue dicendo di volere Mayuri come vicedirettore. Hiyori è sorpresa, ma Mayuri chiede a Urahara se ciò significherebbe lavorare alle sue dipendenze. Kisuke risponde affermativamente e rivela che, nel caso lui dovesse morire, l'organizzazione diverrebbe la sua. Kurotsuchi sorride, affermando che Urahara è davvero un uomo incomprensibile.

Sfida tra maestri di passo-lampo[]

Ep208GinreiEncouragesByakuya

Ginrei incoraggia suo nipote.

Altrove, alla Villa Kuchiki, un giovane Byakuya Kuchiki sta praticando il suo Zanjutsu con una spada di legno. Suo nonno, il capitano Ginrei Kuchiki della Sesta Compagnia, arriva sulla scena e si complimenta con il nipote dopo aver visto alcune delle sue tecniche, notando che si sta impegnando duramente. Byakuya è lieto di vederlo e gli chiede se ha intenzione di rimanere al maniero o se deve ritornare alla sede della sua compagnia per lavoro. Ginrei conferma che per ora si tratterrà lì e suggerisce a Byakuya di interrompere l'addestramento perché ha un ospite.

Ep208YoruichiTakesByakuyaTie

Yoruichi ruba il fermacapelli di Byakuya.

Quest'ultimo si rivela essere Yoruichi, che stuzzica immediatamente il giovane colpendogli la testa con il seno. Byakuya reagisce con rabbia, agitando l'arma nella sua direzione e chiamandola "gatto mostruoso". Yoruichi evita facilmente il fendente e deride il suo modo di salutarla. Byakuya insiste affermando che, in quanto erede del clan, non può perdere tempo a preoccuparsi di una come lei. In risposta, Yoruichi gli ruba il fermacapelli e lo sfida a riprenderselo. Byakuya usa il Passo-lampo per inseguirla, affermando di essere più veloce di lei, lasciando Ginrei solo nel giardino. Il capitano si chiede quando il suo erede imparerà a non lasciarsi cogliere dall'ira, per poi andare a farsi del tè.

Il nuovo luogotenente della Tredicesima Compagnia e il nuovo ufficiale della Quinta[]

Ep208UkitakePestersKaien

Ukitake parla con Kaien.

Altrove, Kaien Shiba sta bevendo del tè con il capitano Jūshirō Ukitake. Ripete a Ukitake che non desidera diventare luogotenente. Ukitake sorride, dicendogli di non dire così poiché ci rimarrebbe male. In risposta, Kaien dice che ci sono altri che meritano di essere promossi più di lui. Notando come l'atteggiamento di Kaien sia guidato dal suo senso del dovere, Ukitake afferma che è una risposta tipica di lui. Deluso dalla risposta, Ukitake cambia argomento e inizia a parlare dell'ultimo ragazzo prodigio a essersi diplomato dall'Accademia Shin'ō dai tempi di Kaien stesso. Afferma che il ragazzo ha terminato gli studi all'accademia in solo un anno. Kaien è sorpreso e Ukitake gli rivela che il ragazzo ha la stessa età di Byakuya. Ukitake spiega quindi a Kaien di aver saputo che il ragazzo ha già una posizione assicurata come ufficiale di seggio in una compagnia del Gotei 13.

A young Gin stands over the fallen 3rd Seat

Gin viene reclutato dopo aver ucciso il terzo seggio.

Cercando di apparire modesto, Kaien utilizza questo fatto per evidenziare la sua volontà di non diventare un luogotenente. Kaien chiede poi a che compagnia è stato assegnato questo piccolo genio e Ukitake risponde che fa ora parte della Quinta Compagnia. Più tardi quella sera, Sōsuke Aizen si congratula con le abilità del giovanissimo Gin Ichimaru. Si scopre quindi che Gin ha ucciso il terzo seggio della Quinta Compagnia. Aizen gli chiede allora come lo ha trovato e Gin afferma semplicemente che non era niente di che, con Aizen che si mostra lieto.

Conseguenze[]

La storia di numerosi shinigami viene rivelata. Urahara riesce a reclutare con successo Mayuri Kurotsuchi come terzo seggio e vicedirettore dell'Istituto di Ricerca e Sviluppo come parte del suo lavoro di capitano della Dodicesima Compagnia. Ukitake cerca di reclutare Kaien Shiba come luogotenente della Tredicesima Compagnia. Gin Ichimaru si unisce alla Quinta Compagnia del Gotei 13 e viene reclutato da Sōsuke Aizen.

Advertisement