Il Gotei 13 (護廷十三隊, Goteijūsantai) è il principale ramo militare della Soul Society e la principale organizzazione militare a cui la maggior parte degli Shinigami aderisce dopo aver lasciato l'Accademia Shin'ō.

Missioni

Il Gotei 13 funge da forza militare con le sue responsabilità primarie consistenti in:

  • La difesa del Seireitei, il centro della Soul Society.
  • La distribuzione dei membri delle divisioni nel territorio nemico per operazioni di combattimento.
  • La distribuzione delle forze armate come misure difensive nel Mondo Umano.
  • La guida delle anime nella Soul Society.

Operazioni Generali

Il Gotei 13 non funziona normalmente come un'unità coesiva. Il comando delle divisioni viene generalmente lasciato alla discrezione del suo particolare capitano, che di solito lo gestisce come meglio ritiene, consentendo il cambio dei compiti tradizionali di una divisione in un set completamente nuovo e persino la creazione di un'istituzione separata collegata alla divisione. Il compito principale del Gotei 13 è difendere il Seireitei, ma ad alcuni sono assegnati distretti del Rukongai. Oltre a questi doveri, gli Shinigami devono occuparsi del compito di essere assegnati al Mondo Umano.

L'unica autorità generale a invocare un fronte combinato è un verdetto della Camera Centrale dei 46, o più spesso il Capitano-Comandante. Non è raro che i capitani non si vedano come un intero gruppo per lunghi periodi di tempo, tranne per i casi che comportano una minaccia per tutta la Soul Society, la punizione di un capitano o, in misura minore, la promozione di un capitano. Su base regolare, i capitani sono sparsi in tutta la Soul Society facendo i compiti delle loro divisioni, qualunque essi siano. Sono così distanti che riunire i capitani come gruppo o persino riunire i loro luogotenenti come gruppo potrebbe normalmente impiegare un giorno per realizzarsi.

A meno che non sia stato specificamente ordinato dal Capitano-Comandante, i capitani possono scegliere se partecipare o meno alle riunioni (a proprio rischio) o addirittura non essere coinvolti nelle situazioni quotidiane della Soul Society. Ai capitani non è permesso, svolgere attività al di fuori della loro normale giurisdizione o della loro divisione. Il capitano di una divisione non può punire i subordinati di un altro capitano.

Ufficialmente, la Squadra Kidō e Onmitsukidō non fanno parte del Gotei 13, ma poichè Suì-Fēng è sia il capitano della 2a Divisione che il capo dell'Onmitsukidō, l'Onmitsukidō è effettivamente sotto il controllo del Gotei 13. Inoltre, il capitano della Squadra Kidō è stato conosciuto per obbedire alle convocazioni e agli ordini del Capitano-Comandante del Gotei 13.

Organizzazione

Struttura

Il Gotei 13 è composto da tredici divisioni, con diverse divisioni con alcune specializzazioni.

Il Gotei 13 è guidato dal Capitano-Comandante, che ha l'autorità statuaria di condurre tutti gli affari del Gotei 13 mentre rimanda all'autorità della Camera Centrale dei 46 in questioni che coinvolgono la Soul Society.

Come con qualsiasi esercito, il Gotei 13 ha dei ranghi. Ci sono 20 gradi per ufficiali, ma nessun grado per non ufficiali. Più basso è il numero, più alto è il grado. I gradi e le loro descrizioni sono al di sotto, dal più alto al più basso in termini di forza. Il Gotei 13 è un'organizzazione con una gerarchia basata sul merito. Ha eliminato il sistema di rango basato sull'anzianità. Le abilità sono l'unica cosa usata per determinare il proprio grado.

Consiglio dei Capitani

I capitani si radunano nella sala principale del quartier generale della Prima divisione per discutere questioni importanti che coinvolgono le loro specifiche divisioni e questioni che riguardano la Soul Society. Questo consiglio è altamente formale, con il comandante in carica che guida il suo procedimento. Tutti i capitani sono considerati uguali (ad eccezione del Capitano-Comandante) e determinano il corso della loro divisione individuale, a meno che non sia diversamente stabilito dal Capitano-Comandante. I voti vengono emessi attraverso un consenso unanime.

  • Il Capitano-Comandante (総隊長, Sōtaichō) è il capo supremo del Gotei 13. La posizione richiede che il Capitano-Comandante sovrintenda alle operazioni generali del Gotei 13, Onmitsukidō e la Squadra Kidō quando è in gioco il benessere del Seireitei e della Soul Society. L'unico potere a cui risponde il Capitano-Comandante sono la Camera Centrale dei 46, che eleggono il successore dell'attuale Capitano-Comandante in caso di morte. L'ex detentore di questo titolo è il Capitano Genryūsai Shigekuni Yamamoto della 1a Divisione, che aveva ricoperto questo incarico negli ultimi 1000 anni. L'attuale Capitano-Comandante è Shunsui Kyōraku.
  • Un Capitano (隊長, Taichō) è il capo di una delle tredici divisioni (con il caso speciale del Capitano-Comandante).

I Capitani sono generalmente gli Shinigami più rispettati all'interno della Soul Society, con i leader della Squadra Kidō e Onmitsukidō possibilmente aventi lo stesso status. Inizialmente con un'eccezione, tutti i capitani sono in grado di utilizzare la fase finale della propria Zanpakutō e sono molto più potenti persino dei loro luogotenenti. Conoscere il Bankai dà ai capitani una media di cinque-dieci volte la forza degli Shinigami che non sono in grado di eseguirlo. Hanno ampiamente addestrato, se non padroneggiato, i loro Bankai, permettendo di usare efficacemente l'enorme potere in battaglia. La maggior parte dei capitani è abile nell'uso dello Shunpo e Kidō e generalmente hanno una vasta conoscenza della storia e delle tattiche di battaglia degli Shinigami. Tutti questi fattori creano un ampio divario di potere tra capitani e ufficiali di livello inferiore.

Funzionano come amministratori delegati e determinano il corso, l'organizzazione, le tattiche e la politica della loro divisione. Il potere che un capitano ha sulla sua divisione è assoluto e non può essere messo in discussione dai subordinati o dai capitani delle altre divisioni. Un capitano può scegliere di cambiare la specialità della divisione (cosa che Kisuke Urahara fece quando divenne capitano della 12a Divisione). A causa del fatto che i capitani hanno l'autorità suprema nelle rispettive divisioni, le divisioni sono entità separate e non un esercito coeso. In questo modo, hanno solo il diritto di punire le azioni dei loro subordinati e non quelle di altre divisioni a meno che la divisione in questione non abbia un capitano attuale o le azioni del subordinato siano contro le leggi o le regole della Soul Society.

Il vero potere della Soul Society risiede nei capitani del Gotei 13, in quanto sono i leader del braccio militare. Con loro a piena forza, la Soul Society è sicura e quasi imbattibile. Se sono rotti, la loro forza diminuisce, rendendoli altamente vulnerabili.

Esistono tre modi diversi per diventare un capitano del Gotei 13:

  1. Test di Competenza per Capitani (隊首, Taishu): Un test che richiede la capacità di eseguire il Bankai. Quasi tutti gli Shinigami diventano capitani usando questo metodo. Almeno tre capitani esistenti, incluso il Capitano-Comandante, devono assistere alla prova.
  2. Raccomandazione Personale: Avere raccomandazioni personali da almeno sei capitani e approvazione da almeno tre dei restanti sette.
  3. Prova di Combattimento: Sconfiggere un capitano in un combattimento uno contro uno con almeno 200 testimoni della divisione del capitano. Questo metodo è considerato il più raro e il meno raffinato dei tre. Il metodo è comunemente considerato da alcuni capitani barbarico rispetto ad altri metodi raffinati. Questo metodo consente di evitare di avere la padronanza del Bankai o altre possibili abilità di cui un capitano sarebbe altrimenti a conoscenza, poichè non consente alcun giudizio da parte dei capitani che richiederebbero quelle abilità come prerequisito per unirsi ai loro ranghi. Sebbene rara in altre divisioni, l'undicesima divisione è stata istituita per utilizzare esclusivamente questo metodo, con ogni capitano che raggiunge il proprio grado uccidendo il predecessore.

Vice Capitano

  • Un Vice Capitano (副隊長, Fukutaichō) è il secondo ufficiale in una divisione.

I luogotenenti fanno da dirigenti della loro divisione, occupandosi o supervisionando le operazioni quotidiane. Insieme ai loro capitani, non vengono assegnati ad una squadra specifica. Generalmente conoscono solo lo Shikai della propria Zanpakutō, ma sono comunque i secondi più forti nella loro divisione. In caso di morte, partenza o altre circostanze di un capitano di divisione che li rende incapaci di svolgere le proprie funzioni, il tenente fa da "capitano sostituto" fino a quando un altro non viene assegnato.

L'autorità di nominare o licenziare un luogotenente spetta esclusivamente al capitano della rispettiva divisione, un privilegio che è stato concesso con il sostegno della Camera Centrale dei 46. I capitani si riservano il diritto di nominare più luogotenenti in una sola volta, anche se ciò avviene raramente a causa del fatto che entrambi sono considerati altamente poco ortodossi e fortemente disapprovati dalla Camera Centrale dei 46. Anche se raramente esercitato, qualsiasi potenziale candidato conserva il diritto di rifiutare la nomina.

Seggi Ufficiali

Gli ufficiali in seggio sono il resto degli ufficiali del Gotei 13 che occupano una posizione pari o inferiore al 3° seggio. Capitani e luogotenenti hanno rispettivamente il 1° e 2° seggio. Accanto a questo, ci sono altri 18 posti (3° - 20°). Nel Gotei 13, solo una persona può avere un grado di ufficiale anziano (come il 3° o il 5° seggio), ma ci sono diversi possessori di ranghi di ufficiali giovani (es. 20° seggio). Questo varia da divisione a divisione, poichè ci sono due 3 posti nella 13a Divisione. Gli ufficiali in seggio spesso guidano sotto-unità all'interno di ogni divisione (ad esempio, il 3° Seggio Hanatarō Yamada è il capo della 14° Squadra di Soccorso Avanzata della 4ª Divisione).

Divisioni

1a Divisione
Capitano Vice Capitano 3° Seggio
Shunsui Kyōraku Nanao Ise & Genshirō Okikiba
Emblema Significato dell'Emblema Colore della Divisione
Crisantemo Verità e Innocenza Viola Scuro
2a Divisione
Capitano Vice Capitano 3° Seggio
Suì-Fēng Marechiyo Ōmaeda
Emblema Significato dell'Emblema Colore della Divisione
Pulsatilla In Cerca del Nulla Arancione Scuro
3a Divisione
Capitano Vice Capitano 3° Seggio
Rōjūrō Ōtoribashi Izuru Kira
Emblema Significato dell'Emblema Colore della Divisione
Calendula Disperazione Verde Primavera
4a Divisione
Capitano Vice Capitano 3° Seggio
Isane Kotetsu Kiyone Kotetsu Yasochika Iemura & Hanatarō Yamada
Emblema Significato dell'Emblema Colore della Divisione
Campanula Coloro che Soffrono sono Amati Rosa Scuro
5a Divisione
Capitano Vice Capitano 3° Seggio
Shinji Hirako Momo Hinamori
Emblema Significato dell'Emblema Colore della Divisione
Mughetto Sacrificio, Pericolo, Amore Puro, Umiltà, Dolcezza Turchese Pallido
6a Divisione
Capitano Vice Capitano 3° Seggio
Byakuya Kuchiki Renji Abarai
Emblema Significato dell'Emblema Colore della Divisione
Camelia Nobile Ragione Blu Cobalto
7a Divisione
Capitano Vice Capitano 3° Seggio
Tetsuzaemon Iba
Emblema Significato dell'Emblema Colore della Divisione
Giaggiolo Coraggio Marrone Scuro
8a Divisione
Capitano Vice Capitano 3° Seggio
Lisa Yadōmaru Tatsufusa Enjōji
Emblema Significato dell'Emblema Colore della Divisione
Strelizia Tutto è Ottenuto Rosa Lampone
9a Divisione
Capitano Vice Capitano 3° Seggio
Kensei Muguruma Shūhei Hisagi & Mashiro Kuna
Emblema Significato dell'Emblema Colore della Divisione
Papavera Oblio Arancione-Marrone
10a Divisione
Capitano Vice Capitano 3° Seggio
Tōshirō Hitsugaya Rangiku Matsumoto
Emblema Significato dell'Emblema Colore della Divisione
Narciso Mistero, Egoismo Verde Scuro
11a Divisione
Capitano Vice Capitano 3° Seggio
Kenpachi Zaraki Ikkaku Madarame Yumichika Ayasegawa
Emblema Significato dell'Emblema Colore della Divisione
Achillea Millefoglie Combattimento Lavanda
12a Divisione
Capitano Vice Capitano 3° Seggio
Mayuri Kurotsuchi Akon
Emblema Significato dell'Emblema Colore della Divisione
Cardo Vendetta, Rigore, Indipendenza Verde Oliva
13a Divisione
Capitano Vice Capitano 3° Seggio
Rukia Kuchiki Sentarō Kotsubaki
Emblema Significato dell'Emblema Colore della Divisione
Bucaneve Speranza Marrone

Trasferimento in un'altra Divisione

Gli ufficiali non servono necessariamente nella loro divisione assegnata a vita. È consuetudine essere trasferiti in un'altra divisione dopo aver acquisito esperienza, un evento che spesso coincide con una promozione.

Dimensione e Reclutamento

Ogni divisione è composta da poco più di 200 Shinigami, con la forza permanente del Gotei 13 che è appena circa 3000 truppe arruolate in totale. Gli Shinigami sono in genere reclutati tramite l'Accademia Shinigami, ma va notato che non tutti i laureati entrano nel Gotei 13. I laureati dell'Accademia sono tenuti a sostenere un esame di ammissione per il Gotei 13, e solo coloro che passano sono autorizzati a partecipare. Questo esame può essere sostenuto più volte. L'influenza delle famiglie nobili può in qualche modo minare questo processo, poichè Rukia Kuchiki si è laureata presto ed è stato inserita nel Gotei 13 grazie a Byakuya Kuchiki.

Uniformi

La maggior parte del personale di Gotei 13 indossa l'uniforme tradizionale da Shinigami, chiamata Shihakushō (死覇装, Indumento delle Anime Morte): uno shitagi (下着, sotto i vestiti) bianco, un kosode (小袖, manica piccola) nero, un hakama (袴) nero, un hakama-himo bianco, un tabi (足袋, custodia per i piedi) bianco ed un waraji (草鞋). Il kosode nero ha l'emblema della divisione del proprietario decorate all'interno. I tenenti a volte indossano una fascia che porta il loro simbolo di divisione e il numero, di solito sul braccio sinistro. Sono tenuti a farlo quando sono convocati in una riunione, ma a parte questo, raramente è obbligatorio.

I capitani indossano un haori (羽織) bianco sui soliti abiti Shinigami neri, con il numero della divisione sul retro all'interno del simbolo del Gotei 13. Alcuni capitani hanno le maniche lunghe, mentre altri no. Il colore della parte inferiore è specifico della divisione, o almeno del capitano, poichè ogni capitano ne ha un colore diverso. L'haori ha lo scopo di indicare lo status del capitano.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.