Bleach Wiki
Advertisement
G

Ginrei Kuchiki è il nonno di Byakuya Kuchiki. Un secolo prima dell'inizio della serie, era il capitano della sesta divisione e il capo del clan Kuchiki. Byakuya gli è succeduto in entrambe le posizioni.

Ha l'aspetto di un uomo maturo di 80 anni (100 000 000) con occhi grigio ardesia, baffi bianchi e lunghi capelli bianchi. Indossa l'uniforme dei Capitani con una sciarpa bianca tessuta dal maestro tessitore, Tsujishirō Kuroemon III. La sciarpa è stata realizzata in una tonalità argentea, proveniente da una seta luminosa di un fiore del vento (Ginpaku kazahan no uzuginu), ed è un cimelio di famiglia che viene tramandato di generazione in generazione e viene dato a ogni capo del Clan Kuchiki. Il valore di questa sciarpa è tale che con essa si potrebbero comprare dieci case nei Sereitei. Indossa un Haori a maniche corte e guanti neri che coprono la parte inferiore delle sue mani e si lega per legare alla base delle dita. Tuttavia, non indossa il pezzo aristocratico che indossa Byakuya.

È un uomo orgoglioso, premuroso e intelligente. Sembra ancora freddo e stoico, piuttosto arrogante anche se questa è solo una facciata a causa del suo rango di nobile e 27 ° capo del clan Kuchiki. In realtà, nasconde le sue emozioni. Durante le sue conversazioni con Kōga Kuchiki la sua mancanza di reazione e considerazione per le gesta del figliastro è stata interpretata da lui come disprezzo e gelosia. Tuttavia, è contestato che in effetti il ​​benessere di Kōga e soprattutto di sua figlia fosse molto importante per lui. Ha provato più volte a guidare il suo figliastro nel modo giusto. Come Byakuya, Ginrei era combattuto tra i suoi sentimenti e il suo dovere di capo del clan e della 6a divisione.

Per lui l'onore del suo clan è molto importante e non esita a fare tutto ciò che è in suo potere per preservarlo. Agisce saggiamente per il bene della Soul Society e del suo clan indipendentemente dai suoi sentimenti.

Byakuya ha gli stessi tratti caratteriali.


Arc of the Unknown Counter of the Zanpakutōs (special issue)

Nella stagione esclusiva dell'anime dedicata alla ribellione Zanpaku-tō, si parla di una guerra civile nella Soul Society avvenuta diversi secoli fa. A quel tempo, una delle persone di cui Ginrei si fidava di più era suo genero, Kōga Kuchiki, un giovane Shinigami con una carriera promettente davanti a sé e con innegabili vittorie contro i ribelli e il suo terzo ufficiale. Vedendo quanto è pronto Kōga a combattere da solo, sicuro di essere entro le capacità del suo Zanpaku-tō, Muramasa, Ginrei gli ricorda che la parte più importante di se stesso da allenare è il proprio cuore.

Vedendolo confuso dalle sue parole, il capo dei Kuchiki spiega a Kōga che queste persone dotate di grande potere devono prima rafforzare i loro cuori, altrimenti correranno il rischio di essere controllate dai propri poteri.

Nonostante questo, in Kōga inizia a verificarsi un cambiamento molto sottile, qualcosa che non passa inosservato né dalla moglie né da Ginrei o Yamamoto, che finiscono per sceglierlo a capo di un gruppo di Shinigami che riescono a mettere il ribelli alle corde. . Di conseguenza, alcune persone iniziano a provare invidia per Koga e un gruppo di traditori infiltrati riesce a biasimarlo per l'omicidio di diversi Shinigami, che erano stati infatti inviati per ucciderlo. Ginrei è il primo ad arrivare sulla scena, e dubita della parola di chi biasima il genero, ma non ha altra scelta che acconsentire alla sua incarcerazione e attendere il processo.

Quella stessa notte, Ginrei va a visitare Kōga nella sua cella e gli dice il verdetto: è stato espulso da Gotei 13 per i prossimi 100 anni ed è stato anche stabilito che Muramasa è una minaccia per la Soul Society, da cui i suoi poteri. saranno definitivamente cancellati.

Sotto la pressione di Kōga, Ginrei rivela di non credere a nessuna delle accuse contro di lui, ma non ha altra scelta che accettare le leggi, oltre a dirgli che questa convinzione è stata motivata dalla paura. che tutti hanno da Muramasa. , uno Zanpaku-tō capace di rivoltare altri Zanpaku-tō contro i legittimi proprietari. Come spiega Ginrei, il comandante generale Yamamoto era anche consapevole che prima o poi Kōga avrebbe perso il controllo, e per questo lo mise a capo delle forze della Soul Society nella Guerra Civile.

Questo fa pensare a Kōga di essere stato tradito dai suoi e, nonostante Ginrei abbia raccomandato pazienza e sottolineando che ciò che ha perso era la sua autostima, finisce per fuggire dalla sua prigione e trasferirsi a Rukongai. , dove inizia a uccidere. a tutti quelli che si avvicinano a lui.

Essendo Kōga completamente impazzito, Yamamoto e Ginrei decidono di intervenire e, complice anche la mancanza di sincronizzazione tra lui e il suo Zanpaku-tō, tra i due finiscono per sigillarlo. Molti anni dopo, quando Byakuya successe a Ginrei, Ginrei gli rivelò l'esistenza di Kōga e gli commissionò di ucciderlo se fosse mai riuscito a fuggire dalla sua prigione secolare.


Ginrei Kuchiki, il 27 ° capo del clan Kuchiki, è il capitano della 6a divisione quando Kisuke Urahara viene nominato capitano della 12a divisione. Nella versione anime, Ginrei è visto come uno dei Capitani che hanno partecipato al test attitudinale di Urahara, insieme al Comandante Generale Shigekuni Yamamoto Genryūsai e ai Capitani Yoruichi Shihōin e Retsu Unohana. Stranamente, sebbene sembri vecchio quanto lo stesso Yamamoto, Ginrei non è incluso da Shunsui Kyōraku nell'elenco dei capitani in carica da oltre un secolo, indicando che è solo negli ultimi anni della sua vita raggiunse il ruolo di capo di una divisione Gotei

Dopo aver dimostrato che Urahara era adatto per il lavoro, Ginrei assistette alla nomina ufficiale di Urahara insieme agli altri capitani (ad eccezione del turbolento capitano dell'11a Divisione dell'epoca). Pochi giorni dopo lo vediamo parlare con il nipote Byakuya, destinato a succedergli alla guida del Kuchiki e approvare lo sforzo che il giovane subisce nel suo addestramento.

Accanto a lui c'è Yoruichi Shihōin, che apparentemente visita Byakuya ogni tanto e non mostra scrupoli a farlo arrabbiare e inseguirlo, stabilendo una competizione di velocità ad alto livello. Vedendo il comportamento impulsivo di Byakuya e quanto sia facile buttarlo fuori di testa, Ginrei non esita ad osservare con una certa esasperazione che se suo nipote sapesse controllarsi, sarebbe un magnifico leader (che finirebbe per essere nel futuro).

Dieci anni dopo questa scena, Ginrei partecipa all'incontro di emergenza del Gotei 13 in seguito alla misteriosa scomparsa a Rukongai di Kensei Muguruma e Mashiro Kuna. Yamamoto gli ordina, insieme a Shunsui Kyōraku e Jūshirō Ukitake, di mantenere le loro divisioni nelle rispettive posizioni e in guardia, in modo che non interferisca negli eventi che finirono per causare la conversione in Hollow di quattro capitani e quattro soldi. - capitani, il Vizard a lungo termine.

Abilità e competenze

Expert Shunpo: En tant que capitaine précédent, il est capable d'utiliser cette compétence Shinigami à un niveau élevé.

Expert Kido: En tant que capitaine précédent, il doit avoir un niveau élevé de Kido, et il a également pu utiliser un Bakudo de bas niveau, avec une extrême facilité.

Grand Intellect: Ginrei, est un homme très intelligent, capable de déterminer rapidement les fondamentaux derrière la capacité de l'adversaire et de découvrir leurs points faibles.

Énorme énergie spirituelle: en tant qu'ancien capitaine du Gotei 13, Ginrei, était l'une des personnes les plus spirituelles de la Soul Society.

Zanpaku-tō

Le nom du Zanpaku-tō de Ginrei est inconnu, son apparence est similaire à Senbonzakura, de Byakuya , avec une garde rectangulaire et une poignée blanche.

Ses pouvoirs de Shikai et Bankai sont inconnus, mais il est censé les avoir s'il atteint le niveau de capitaine.

Advertisement