Bleach Wiki
Advertisement
Bozza

Questo articolo è una bozza. Puoi aiutare Bleach Wiki cercando di espanderlo.

Ggio Vega (ジオ・ヴェガ, 'Jio Bega' ?), Fu il 24 ° Arrancar a formare la frazione di Barraggan Louisenbairn che morì in combattimento.


Aspetto

forma normale

È di media statura, occhi giallo oro, ha una treccia alla nuca. La sua maschera è sulla fronte e ricorda la mascella superiore di una tigre dai denti a sciabola. Ha una giacca Arrancar un po' incrociata sul davanti a destra del petto.

Modulo di resurrezione

Ha dei tatuaggi rossi sotto gli occhi, il cranio gli copre l'intera sommità della testa. Il collo e i gomiti sono ricoperti di peli chiari, le braccia sono come lame e il corpo è nero e marrone. Questo è nella sua forma "Tigre Estoque El Sable" In una forma meno bestiale ("Tigre Estoque"), vediamo ancora i suoi grandi denti e il suo corpo è nero ricoperto da una specie di padella bianca con bordi neri.

Personalità

Fiero e determinato nel carattere, lo possiamo vedere, durante il combattimento contro Soi Fon, attaccare incessantemente il suo nemico mentre lo infuria. È molto orgoglioso e si considera il più veloce.

Sinossi

Karakura Down Arc

Una volta che i primi tre Espada vengono convocati a Karakura per ordine di Aizen, Ggio accompagna gli altri cinque membri della sua Frazione dopo Barragan, ma prima ancora di iniziare i combattimenti, Aizen e i suoi subordinati più diretti vengono temporaneamente rinchiusi in una prigione. Comandante del Gotei 13, Shigekuni Yamamoto-Genryūsai. È allora che Barragan decide di prendere l'iniziativa e guidare il combattimento, inviando quattro Arrancar della sua Frazione a distruggere i pilastri che tengono il vero Karakura nella Soul Society, fuori dalla portata delle forze di Aizen. Uno dopo l'altro, ognuno di questi Arrancar viene sconfitto dagli Shinigami, facendo arrabbiare Barragan. Furioso per questa prima sconfitta,Barragan si alza dal trono determinato ad intervenire personalmente, ma viene fermato da Ggio Vega e Nirgge Parduoc, gli unici membri rimasti della sua Frazione, che gli dicono di non intervenire e permettono loro di distruggere gli Shinigami rimasti. Barragan è d'accordo, dicendo loro di spargere il sangue dei loro nemici sulla loro scia e avvertendoli che non accetterà la loro sconfitta.

Prima ancora che possa affrontare un nemico, Ggio viene intercettato da Soi Fong, che inizia a combatterlo. In un primo momento, il capitano della 2^ Divisione mostra un netto vantaggio sul suo avversario, riuscendo ad immobilizzarlo e preparandosi a finirlo grazie all'abilità del suo Zanpakutō, capace di uccidere chiunque riesca a colpire due volte contemporaneamente. . Sapendo questo, Ggio riesce a fuggire creando uno Zeroet che distrugge il muro che lo teneva prigioniero per poi attaccare di sorpresa Soi Fong. Ggio le comenta con sarcasmo que de haber estado en su lugar, habría acabado con su oponente rápidamente sin llegar a explicarle la naturaleza de sus poderes, y que el simple hecho de no haberlo hecho demuestra que ella no es digna de ser la líder de las Forze speciali. Dopo di che,Ggio libera il proprio Zanpakutō e riesce a mettere alle corde il suo avversario, arrivando addirittura a scambiarsi i ruoli e riuscire a tenerla prigioniera e prepararsi a finirlo. Tuttavia, in questo preciso momento, Marechiyo Ōmaeda, subordinato di Soi Fong, si frappone tra i due, trattenendo Ggio con l'intenzione di dare una possibilità al suo capitano.

Soi Fong calcia Ggio in un edificio proprio mentre stava per raggiungere Zero ad Ōmaeda per sbarazzarsi di lui, rimproverando il suo vice capitano per essersi intromesso nella loro lotta e rivelando che voleva solo esaminare le capacità di una resurrezione.Inizia prima di affrontare l'Espada. Poi, mentre Ggio si riprende dall'attacco a sorpresa dello Shinigami, lei gli dice che d'ora in poi combatterà davvero e gli mostrerà cos'è un vero omicidio. Ggio vola su tutte le furie per essere sottovalutato e mostra la "forma di combattimento" del suo Zanpakutō, trasformandosi in una creatura più grande. Tuttavia, prima che potesse fare qualsiasi cosa, con una velocità incredibile, Soi Fong trafigge il petto e la schiena di Ggio con il suo Zanpakutō, colpendolo due volte al polmone destro e uccidendolo immediatamente.

Capacità e competenze

poteri

Cero: Come tutti gli Arrancar, ha un Cero. Il suo è rosso magenta.

Velocità: è così veloce che anche Soi Fon ha lottato contro di lui.

Esperto nel combattimento corpo a corpo.

Maneggio della spada.

Zanpakuto

Il suo Zanpakuto si chiama "Tigre Estoque" , per liberarlo pronuncia queste parole: "Togliti dai denti, Tigre Estoque". La sua Resurrección ha una forma da combattimento, "Tigre Estoque El Sable". Costruisce i suoi muscoli e aumenta la sua potenza d'attacco in modo schiacciante, ma poiché Ggio impiega due mesi per riacquistare la sua figura originale, non gli piace ricorrervi.

  • Misil Diente (双 射 牙 (ミ シ ル ・ デ ィ エ ン テ), Mishiru Diente ; spagnolo per "missile a denti" , giapponese per " doppio missile Crocs ")  : lancia i tipi di zanne che escono dalla sua maschera sul avversario. Di solito è per immobilizzarlo. Lo usa solo quando viene rilasciato.
  • Tigre Estoque el Sable (虎牙 迅 風 大 劍 (テ ィ グ レ ス ト ー ク ・ • エ ル ・ サ ブ ル), Tiguresutōku Eru Saburu , letteralmente "Spada con zanna di tigre del vento rapido" Pronunciando questo nome, Ggio diventa una più alto ed estremamente muscoloso, trasforma le sue mani in due enormi armi simili a zanne.Inoltre, le strisce bianche dei suoi vestiti sono alterate con motivi marroni.A causa delle dimensioni di Tiger Rapier the Saber, si ritiene che Ggio abbandoni tutti i vantaggio che il suo uso della velocità gli dà e lo sostituisce con forza e potenza esclusivamente offensive, anche se è vero che non ha avuto il tempo di mostrare i suoi nuovi poteri, poiché è stato ucciso da Soi Fong in un istante.
Advertisement